Corsi ITS 2022-2024

Per il biennio 2022-2024 i corsi in fase di avvio:

TECNICO SUPERIORE MANUTENTORE DI AEROMOBILI

Struttura del percorso: 4 Semestri (2 anni) per un totale di 2000 ore, di cui ca. ore 800 di stage. Le attività d’aula si svolgeranno presso la sede a Brindisi.

Mission: alla luce dei fabbisogni specifici del territorio regionale, il progetto mira a formare una figura professionale di tecnico superiore caratterizzata da conoscenze e competenze altamente specializzate, tali da agevolare l'inserimento lavorativo dei corsisti nei settori della manutenzione degli aeromobili, e per consentire agli stessi di prepararsi per il conseguimento della Licenza di Manutentore Aeronautico, secondo l'Allegato III (Parte 66) del Regolamento (UE) n. 1321/2014, presso l'ENAC o gli Enti approvati.

TECNICO SUPERIORE ESPERTO IN ADDITIVE MANUFACTURING SETTORE AERONAUTICO

Struttura del percorso: 4 Semestri (2 anni) per un totale di 2000 ore, di cui ca. ore 1000 di stage. Le attività d’aula si svolgeranno presso la sede a Brindisi.

Mission: si inserisce all’interno di imprese che progettano, simulano, sviluppano, testano e realizzano i prodotti innovativi per applicazioni funzionali richieste nei settori auto moto, aeronautico e aerospaziale, navali, delle energie rinnovabili e dell’impiantistica industriale, per il miglioramento delle prestazioni, della sostenibilità e della sicurezza. Opera nella progettazione e nell’industrializzazione di prodotti innovativi realizzati con impiego di materiali avanzati, di tecnologie innovative di formatura e polimerizzazione mediante stampaggio e di tecnologie di fabbricazione additiva e stampaggio tridimensionale. Utilizza tecnologie di simulazione dei processi di formatura, disegno e modellazione CAD degli stampi e programmazione CNC per la loro realizzazione. Utilizza stampa 3D e tecnologie di manifattura additiva.

  TECNICO SUPERIORE PER OPERATORE AEROPORTUALE

Struttura del percorso: 4 Semestri (2 anni) per un totale di 2000 ore, prevede almeno 1200 ore di teoria divise in questo modo: modulo ATPL (in questo modulo sono presenti tutte le materie previste dalla normativa europea EASA - FCL ), modulo di HANDLING AEROPORTUALE E MANAGEMENT AEROPORTUALE, modulo di SECURITY AEROPORTUALE A TERRA E IN VOLO; il percorso formativo viene completato da 800 ore di Stage. Le attività d’aula si svolgeranno presso a Bari.

Mission: alla luce dei fabbisogni specifici del territorio regionale, il progetto mira a formare una figura professionale di tecnico superiore caratterizzata da conoscenze e competenze altamente specializzate nei servizi svolti in aeroporto finalizzati a fornire assistenza a terra a terzi, vettori, utenti di aeroporto o in autoproduzione (self handling);

- Acquisire la relativa certificazione da parte dell'Enac, che vi provvede in conformità con la verifica del rispetto dei requisiti di cui all'art. 13 del D.Lgs. 18/99.

TECNICO SUPERIORE PER LA MAPPATURA, IL RILIEVO E L'ISPEZIONE MEDIANTE DRONI

Struttura del percorso: 4 Semestri (2 anni) per un totale di 2000 ore, di cui ca. ore 800 di stage. Le attività d’aula si svolgeranno a Brindisi.

Mission: alla luce dei fabbisogni specifici del territorio regionale, il progetto mira a formare una figura professionale di tecnico superiore caratterizzata da conoscenze e competenze relative alla tecnologia dei droni, dei moderni software fotogrammetrici e nuovi dispositivi di mapping. Nasce quindi la necessità di formare nuove figure professionali che vadano oltre l’acquisizione degli skill di pilotaggio remoto, ma che siano in grado di gestire e analizzare payload avanzati e sensoristica a terra, in grado di derivarne importanti indicatori nei settori industriali in cui vengono impiegati: ad esempio termografia nel settore energetico; mappatura e analisi del suolo in agricoltura, il rilievo in edilizia ecc. L’impiego del professionista si sposterà pertanto verso l’acquisizione e la manipolazione e l’interpretazione del dato digitale. Non solo piloti di SAPR quindi, ma professionisti esperti nella gestione di “mapping and survey” (mappatura e rilievo) che forniscono al committente importanti informazioni che impattano nei processi decisionali dei sistemi produttivi al fine di ottimizzare i costi aziendali e ridurre l’impatto ambientale, come il caso dell’agricoltura 4.0. Il percorso formativo sarà svolto in stretta collaborazione con le Aziende che sono interessate all'utilizzo dei monitoraggi ambientali mediante sistemi volanti a pilotaggio remoto.